Mostra – La formazione di Arturo Toscanini alla Regia Scuola di Musica di Parma

Mostra

La Formazione di Arturo Toscanini alla Regia Scuola di Musica di Parma (1876-1885): violoncellista. compositore, direttore d’orchestra. 

Dettagli

  • Parma - Conservatorio di musica " Arrigo Boito" Museo Storico
  • Dal 29 settembre al 5 novembre 2017
  • Sito web

Programma

La mostra, organizzata dal Museo del Conservatorio ‘A. Boito’ di Parma illustra la formazione di Arturo Toscanini attraverso documenti inediti ritrovati di recente – tra cui alcuni suoi autografi – nell’Archivio storico del Conservatorio. Registri scolastici, verbali e prove d’esame ci fanno conoscere la musica studiata da Toscanini frequentando la Scuola di Violoncello di Leandro Carini e la Scuola di Contrappunto e composizione di Giusto Dacci, materie in cui si diplomò nel luglio 1885 con il massimo dei voti e la lode. Dai documenti emergono dettagli biografici inediti del giovane Toscanini, nonché il ruolo svolto dalla Regia Scuola di Musica nella formazione del direttore d’orchestra. Documenti d’archivio, fotografie d’epoca – provenienti dalla raccolta fotografica del Museo del Conservatorio – musiche e metodi usati da allievi e docenti della Regia Scuola di Musica ed oggi conservati nella Sezione Musicale della Biblioteca Palatina, ricostruiscono il clima di quegli anni.
La mostra è ambientata nel Museo storico ‘R. Barilla’ del Conservatorio dove sono ricostruiti gli studi personali di Arrigo Boito e di Arturo Toscanini. In particolare nello Studio Toscanini, dove è ricostruita la biblioteca italiana del Maestro, si ammirano opere di artisti italiani, come i dipinti dell’amico Vittore de Grubicy e i bronzi di Paolo Troubetzkoy.
La ricerca d’archivio nasce dal riordino dell’Archivio storico del Conservatorio, condotto in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica per la Regione Emilia-Romagna, e affidato alla dott.ssa Federica Collorafi.
La mostra, a ingresso gratuito, è aperta nei sabati 14, 21, 28 ottobre dalle 16.00 alle 16.55 in occasione dei concerti del ciclo “Al pianoforte con Toscanini” (Auditorium del Carmine) .

E’ inoltre visitabile su appuntamento. Il Museo accoglie gruppi di massimo 15 persone contemporaneamente; gruppi più ampi svolgono la visita in due turni.
Le richieste di appuntamento vanno inviate al responsabile del Museo, Federica Riva federica.riva@conservatorio.pr.it